.
Annunci online

 
electraengel 
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  La mia paginetta
Le mie foto
New Wavers Nerds
EDS
Nerds Attack
Shaktimusic
Design Sponge
Il caro Wim
Francis Bacon Studio
New wave photos
Andrea Chiesi
Women
ElBlogger
Lucelunare
  cerca

 


Soundtrack of the day:
Mephisto Waltz- Crocosmia
Ho appena visto:
Persona-Ingmar Bergman

Sto leggendo:
poesie di Jules Laforgue

 





 

 

 

 

 

 

 


 

Diario | Musak |
 
Diario
52551visite.

10 maggio 2010

Il piacere è tutto mio!!!

Stanca di portare a galla il peggio e il meglio di ogni essere umano incontro sul mio cammino, stanca in definitiva dell'essere umano tout court, mi ritiro in un mondo notturno di autoerotismo e post punk, entrambi selvaggi e spietati. Sono ciò che non si vorrebbe sapere.Sono donna, sono giovane ma non troppo, sono belloccia e disgraziatamene colta e acuta, sono disinibita ma non troia, sono la strega che tutti vorrebbero bruciare. Ebbene sì. Sono pure agnostica, manco atea ( già sarebbe una certezza), agnostica.
Stanca di nascondere la mia essenza indiscreta, stanca da sempre dei sorrisi forzati, delle riverenze e di "rassicurare" tutti i mezzi-uomini che mi si sono parati dinnanzi...soprattutto loro, sì, gli uomini...tutti estremamente prevedibili, anche nel loro credersi unici e irripetibili, nel loro dichiararsi "strani" sono quanto di più banale si possa aspettare da un essere umano.
E sì, sono quanto di peggio si possa aspettare: mi masturbo e non ho vergogna di dirlo, mi faccio l'undercut, non provo piacere alcuno nella trasgressione così come viene concepita dalla società odierna. Mi incazzo parecchio per questioni politiche. Ma non avallerò per questo le istanze di una parte politica per partito preso.E quindi datemi della fascista quando mi mostro assai intransigente nel confronti delle colorite derive borghesi che giocano a fare i pastorelli a Versailles, me ne fotto. Non sono materna. Detesto la sola idea di diventare una fattrice, come una vacca.
Mi sta simpatico tutto ciò che l'uomo medio giudica respingente. Il rumore,il silenzio, la solitudine, il freddo, la complessità logica, l'abisso illogico dell'inconscio,la sfida ai miei stessi limiti,l'idea di morte stessa mi stuzzica. Sono pesante. Ebbene sì.
Mi circondo di altre donne simili a me. Tutte bellissime, colte e spietatatamente vere. E per questo terribilmente annoiate dal genere maschile...pur essendo eterosessuali nella maggioranza dei casi.
Questa è la parte vera.Questa la mia faccia vera. Non sono una tenera che fa la dura. Vi piacerebbe...è il contrario. Ve l'ho fatto credere per puro tornaconto personale.Per il mio piacere. Perchè siete esteticamente appaganti. Siete bellocci, mi piacete. Datemi la libbra di carne che mi spetta. E sparite se non sapete fare altro che parlare col vostro corpo. Il vostro corpo è uguale a tutti gli altri corpi, se non per lievi differenze. Datemi il vostro cervello e sarò lieta di contrcambiare. Altrimenti SPARITE. Non ci rimarrò male.
Narcisisti del pene, non sarò la vostra Eco, non ci sperate.
Io sono Pollock, voi siete Lee Krasner, ok?
Eccola qua, ve la sbatto in faccia la verità, stavolta. Con la speranza di essere mandata a fanculo da chi non mi merita. Da chi non ha il fisico per sopportarmi.
Eh,quelle personcine che se la fanno sotto al solo pensiero di svelarsi per quello che sono realmente e non capiscono che il problema della loro vita è proprio il loro eterno nascondersi dietro a un dito, una scusa sempre più indecente per la loro agognata decenza.
Ridicoli.
Io sono indecente. Indecente e donna. E non fa certo piacere a nessuno.
Eppure aspetto di essere stupita, dai stupitemi! Sto aspettando.




permalink | inviato da electraengel il 10/5/2010 alle 22:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
sfoglia
marzo        giugno